Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Vittoria per Gianluca Pozzatti nel triathlon sprint di Milano Idroscalo, il portacolori UNI.Team si aggiuidica così il titolo Italiano Universitario. Seconda nella gara femminile Ilaria Zane. Un altro grande week end per i ragazzi. Domenica 25 maggio si sono svolti i Campionati Italiani Universitari all'Idroscalo di Milano. UNI.Team si presentava al via con la squadra quasi al completo, risultando il CUS con il maggior numero di atleti al via del Campionato Italiano Universitario. Partenza gara ore 10 per le ragazze seguite dai maschi poco più tardi.
Dal nuoto femminile sono uscite in tre: Papais (TD Rimini), Piccinelli (Aquatica) e Zane. Bici in ottima collaborazione fino all'inizio della frazione run quando Zane, dopo una T2 velocissima, è riuscita a prendere la testa della corsa imponendo un ottimo ritmo, seguita da Papais a pochi secondi.

A 400 metri dall'arrivo... Papais ha raggiunto Zane che purtroppo ha dovuto calare il ritmo a causa di un problema alla caviglia che l'ha disturbata nell'ultima settimana.

La volata tra le due è stata vinta dalla portacolori del TD Rimini che si aggiudica gara e titolo universitario. Zane termina seconda dopo una bellissima gara d'attacco.

Terza Piccinelli dell'Aquatica Torino. Giulia Valbonesi, altra portacolori UNI.Team, termina 17° assoluta dimostrando continui progressi.

In campo maschile maschile la prova era più aperta sia per il titolo universitario sia per la vittoria assoluta.

Pozzatti, Rigoni (Padovanuoto triathlon), Butturini (707), Crivellaro (DDS) e Pederzolli guidano il nuoto, seguiti a breve da Risti (DDS) e Chitti (CUS Parma). Attardato, invece, il favorito di giornata Secchiero (Fiamme Oro).

In bici si è formato da subito un gruppetto di 7 atleti che hanno trovato un ottimo accordo per aumentare il loro vantaggio sugli inseguitori tra i quali anche i poliziotti Secchiero e Brustolon.

Solo qualche piccola schermaglia ha animato la frazione bike, Butturini e Pederzolli gli artefici di queste. Tutto si è deciso nella frazione run: Pozzatti uscito terzo dalla transizione ha da subito preso la testa della gara mantenendola fino all'arrivo.

Secondo Dario Chitti (CUS Parma) e terzo Tommaso Crivellaro (DDS). Il nostro Pozzati conquista il primo oro nel triathlon ai Campionati Italiani Universitari nella storia del CUS Trento e porta a casa la sua prima vittoria di carriera. Andrea Pederzolli termina 9° assoluto, Nicola Sessini 18° assoluto, Alessandro Scifo sorpresa di giornata 19° assoluto, Gabriele Caretta 32° assoluto e infine Omar Gessa 225° (causa errore,ha allungato il percorso ciclistico di circa 7 km perdendo parecchio tempo).



Il coordinatore del programma UNI.Team Bucci Alberto insieme al Team Manager Diego Pozzatti e al presidente Gianluca Tasin gioiscono per la vittoria di Pozzati ma sanno anche cogliere l'ottima prova di squadra.

Così Bucci: "sono contento per il grande risultato di Gianluca che ha saputo cogliere un'importante vittoria che gratifica tutti per il lavoro fatto, il risultato è anche più ampio, il progetto punta sul gruppo e oggi abbiamo dimostrato che funziona. I ragazzi collaborano in gara e l'obiettivo di tutti e riuscire a cogliere il migliore risultato possibile. Sono contento per ogni singola prestazione che è parte di un lavoro di squadra" e conclude "festeggiamo questa vittoria e non ci fermiamo, il progetto UNI.Team guarda lontano"